Corso on-line di Scrittura e critica delle Serie TV

Durata: 8 h

Corso on-line di Scrittura e critica delle Serie TV

A cura di Antonio Cuomo

Raccontare la serialità

Bistrattata in passato, imprigionata della sprezzante definizione di “telefilm”, la serialità si è fatta strada e oggi sembra aver conquistato tutti, davanti e dietro lo schermo: sempre più spettatori appassionati, autori che fanno la fila per raccontare attraverso il racconto seriale, reti televisive e piattaforme streaming che hanno una incontrollabile fame di contenuti.

Antonio Cuomo fa da guida in questo complesso mondo per illustrare come capire e raccontare la cosiddetta Golden Age of Television.

Il corso

  • Non chiamateli telefilm: come, quando e quanto è cambiato il racconto seriale;
  • La sorpresa dietro l’angolo: capire e analizzare una storia in divenire;
  • Scrivere, ma pronti a cambiare idea: la difficile arte della recensione seriale;
  • Aggiustare il tiro: revisione e discussione delle recensioni dei partecipanti.

Programma

Lezione 1 - Non chiamateli telefilm
C'erano una volta i cosiddetti telefilm, ma non è più così. Quel formato audivisivo basato sulla serializzazione del racconto è cambiato nel corso dei decenni, mutando progressivamente nel corso del tempo fino ad arrivare al complesso e ricchissimo panorama che stiamo vivendo e che richiede grande dedizione, attenzione e apertura mentale per capire le sue tante anime e i suoi tanti potenziali target. Il racconto della nascita della passione personale per questo mezzo andrà di passo con quello dell'evoluzione di questo mondo, e individueremo insieme i momenti di questa evoluzione, quelle spallate più forti all'idea dominante di serie che ha permesso al mezzo di prendere le svolte più brusche e fondamentali, da Twin Peaks e X-Files a Lost e infine alla binge-release. 

Lezione 2 - La sorpresa dietro l'angolo
Film e serie tv sono diversi tra loro
, è evidente e banale dirlo. Ma quanto, come e in cosa esattamente? E in che modo queste differenze narrative e produttive influiscono sul modo in cui guardiamo una serie tv rispetto a un film? Bisogna guardare al presente, ma con un occhio sempre puntato a un futuro più o meno prossimo, anticipare in qualche modo le mosse degli autori analizzando i punti di forza e il potenziale pubblico di riferimento, ma anche quello che non sta funzionando in un racconto seriale. Scrivere una serie può essere un'arte, ma a volte lo è anche saperla guardare e analizzare.

Lezione 3 - Scrivere, ma pronti a cambiare idea
Il passo successivo è andare nel pratico: una volta vista e capita la serie, o almeno parte di essa, va trasmesso il proprio pensiero a chi legge. Quello che si è percepito nel corso della visione deve diventare un pensiero articolato e coerente, che poi va trasformato in parole. Sembra facile, ma non sempre lo è, perché queste parole devono essere adatte a chi dovrà ascoltarle e anche al tipo di produzione che stiamo esaminando: non si possono usare gli stessi strumenti per capire una produzione fortemente episodica e da network rispetto a una serie cable o di una piattaforma streaming; allo stesso modo non possiamo parlare allo stesso modo al pubblico di un teen drama e di un dramma storico.

Bisogna far ricorso a una certa dose di apertura mentale e i discorsi delle prime due lezioni si sostengono a vicenda mentre scegliamo come comunicare quello che abbiamo compreso. Leggeremo insieme esempi di articoli diversi tra loro, che ritengo validi per comunicare e approfondire tipologie di serie altrettanto diverse, e ci saluteremo con l'assegnazione di una recensione da scrivere per la quarta lezione. 

Lezione 4 - Aggiustare il tiro
Avendo letto le recensioni dei partecipanti, dedichiamo l'ultima lezione ad esaminare insieme alcuni stralci di esse per sottolineare quello che funziona così come alcuni punti da sistemare, soprattutto se ricorrenti in diverse proposte. Senza giudizio, ma per capire insieme come “aggiustare il tiro” e realizzare un lavoro migliore. È anche la lezione in cui sarà riservato lo spazio più ampio all'interazione, alle domande da parte dei partecipanti, per chiarire dubbi e smussare incertezze. 

Informazioni e Date

Calendario: da settembre
Orario: dalle 19.00 alle 21.00
Ore totali: 8 h
Costo totale: 100,00 + IVA (22%)

Classe 1972, napoletano d’origine, Antonio Cuomo segue il mondo del cinema e della serialità da una vita e lo comunica da vent’anni su web con cura e passione, cercando di diffondere l’amore per i film e le serie tv attraverso il proprio lavoro per Movieplayer.it. Co-autore dei due volumi di “100 serie tv in pillole - Manuale per Malati seriali” e “Cult. I film che ti hanno cambiato la vita”.

Acquista il corso

Richiedi informazioni

    Informazioni e dettagli
    Condividi o invia questa pagina
    Cerca tra i nostri corsi...